© 2017 by MM architetto. Created with Wix.com

CASA L

Cervignano d.F. | 2010.11 | Progettazione architettonica | Direzione lavori

Show More

La percentuale della richiesta delle case energeticamente efficienti ed eco-friendly nei materiali utilizzati è in continua crescita negli ultimi anni, sia per esigenze di tipo semplificativo nei dispendiosi cantieri, sia ambientale. Una adeguata risposta eticamente responsabile è stata trovata nelle tecnologie costruttive in legno, che ha portato allo sviluppo e alla massiccia crescita della richiesta di un'edilizia residenziale di questo tipo.

Tuttavia questo ha attivato non solo un processo d'importazione di tale tecnica costruttiva da paesi pionieri, ma spesso anche una di una modalità stilistica, senza porsi alcuna questione né di tipo climatico, né tantomeno di tipo formale. Di conseguenza il rischio primo dell'edilizia sostenibile in legno è quello di proporre modelli “atopici” e decontestaualizzati. Il secondo problema inoltre è l'attribuzione a posteriori di tale tecnologia costruttiva ad un disegno dato, spesso pensato per essere realizzato con un sistema tradizionale.

Si deduce l'esigenza di pensare ad architetture ad hoc, in cui è la tecnologia costruttiva a suggerire nuove scelte formali o nuovi modi di affrontare scelte formali conosciute.

In questo caso il disegno della casa unifamiliare nasce unitamente alla scelta della tecnologia costruttiva, traendo da essa stessa stimolo per l'idea formale e materica, in vista di una unità tra estetica e tecnica. I pannelli x-lam mostrano interessanti caratteristiche sia per quanto riguarda la possibilità di espressione formale, sia per le prestazioni in termini di efficienza energetica sia invernale che estiva.

La costruzione vuole dichiarare apertamente il suo “essere di legno”, senza mascherare la scelta costruttiva al fine di far assomigliare la costruzione ad una realizzazione in muratura tradizionale. Qui il legno si manifesta nella struttura di solaio e tetto, nella scala interna, nei rivestimenti esterni, nelle porzioni di pavimentazione esterna in corrispondenza delle nicchie. Il legno coesiste in armonia con il bianco puro della finitura esterna ed interna e con il grigio scuro delle parti metalliche.

COMMITTENTE

Privato / Naturabita srl

CONSULENZE

Progettazione strutturale e impianti: ing. Loris Borean

 

REALIZZAZIONE

Impresa costruttrice: Naturabita srl | Carpacco

FOTOGRAFIE

arch. Mattiussi Margherita